Corradi, Giacomo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Giacomo Corradi (Ferrara, 2 maggio 1602 - Roma, 17 gennaio 1666) è stato un cardinale, membro della Congregazione del Sant'Uffizio.

Dottore in utroque iure presso l'Università di Ferrara, fu professore di diritto nella medesima università.
Nel 1643 fu nominato auditore della Scara Romana Rota.
Il 19 febbraio 1652 fu nominato cardinale.
Nel 1653 fu nominato vescovo di Jesi (senza farvi residenza) e nel 1655 pro-datario.
Nel 1656 fu incluso nella Congregazione del Sant'Uffizio (giurò come cardinale inquisitore il 1° giugno 1656).
Nel 1663 divenne cardinale camerlengo.

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Römische Inquisition. Kardinäle und konsultoren 1601 bis 1700, Herder, Freiburg 2017, pp. 205-206.
  • Enrico Stumpo, Corradi, Giacomo, in DBI, vol. 29 (1983).

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]