Ricciulli, Gaspare

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Gaspare Ricciulli, detto anche Gaspare Del Fosso, (Rogliano, 6 gennaio 1496 - Reggio Calabria, 28 dicembre 1592) è stato un vescovo, appartenente all'ordine dei minimi.

Generale dell'ordine dei minimi dal 1535, fu quindi vescovo di Sala (1548), di Calvi (1551) e infine arcivescovo di Reggio Calabria (1560).
Ebbe fama di zelante ed austero riformatore (rilevante la sua attività di riforma dell'arcidiocesi di Reggio Calabria).
Tuttavia, negli anni quaranta ebbe frequentazioni con vari esponentei del gruppo degli "sprirituali" e sembrò tentato da una una "conversione". Nel 1550 fu raccomandato da Diego Hurtado de Mendoza a Carlo V come candidato al cardinalato.
Fu membro della commissione conciliare che esaminò il caso di Giovanni Grimani a Trento.

Bibliografia

  • Processo Morone2, vol. 1, pp. 1063-64, nota 41
  • Gaspare Del Fosso e riforma cattolica tridentina in Calabria. Atti del Convegno, Rogliano, Paola, Reggio Calabria, 5-7 dicembre 1992, a cura del Centro culturale San Paolo, Laruffa, Reggio Calabria 1997

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013
To be improved

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]