Romeo, Francesco

Francesco Romeo da Castiglione (Castiglione, Arezzo, 1492 - Roma, 20 giugno 1552) è stato un teologo, maestro generale dell'ordine domenicano.

Ricevette l'ordinazione nel convento di S. Marco in Firenze e fu lettore di teologia.

Fu socio del maestro generale dell'ordine domenicano Du Feynier dal 1532 al 1538; nel 1542 divenne provinciale e procuratore generale dell'ordine a Roma. Nel 1546 divenne infine maestro generale (in quanto tale fu consultore del Sant'Uffizio almeno dal 1549).

Partecipò alla prima fase concilio di Trento.

Scrisse un trattato sul libero arbitrio contro i luterani, stampato a Lione nel 1538.

Opere

  • De libertate operum, & necessitate, adversus pseudophilosophos christianos […]. Brevis quoque annotatio eiusdem in eosdem, ad animorum immortalitatem, christiane, ac peripatetice deducta, Lyon, Sébastien Gryphius, 1538

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Anfänge der Römischen Inquisition. Kardinäle und Konsultoren 1542 bis 1600, Herder, Freiburg 2013, pp. 217-218

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]