Nerli, Francesco

Francesco Nerli (Firenze, 12 luglio 1636 - Roma, 8 aprile 1708) è stato un cardinale, segretario di stato di papa Clemente X (dal 1673 al 1676), membro della Congregazione del Sant'Uffizio.

Patrizio fiorentino, studiò a Roma presso il Collegio Romano dei gesuiti; si laureò in diritto presso l'Università di Pisa nel 1655.
Canonico della cattedrale di Firenze dal 1654, canonico della basilica di S. Pietro dal 1661, vicelegato a Bologna dal 1667 al 1669, nunzio in Polonia dal settembre 1670 al febbraio 1671, fu nominato arcivescovo di Firenze il 20 dicembre 1670. Dal 1672 al 1673 fu nunzio in Francia.
Fu nominato cardinale il 12 giugno 1673.
Dall'agosto 1673 al luglio 1676 fu segretario di stato di papa Clemente X.
Nel settembre 1673 fu incluso nella Congregazione del Sant'Uffizio (nominato cardinale inquisitore il 25 settembre 1673, giurò come tale il 27 settembre 1673).

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Römische Inquisition. Kardinäle und konsultoren 1601 bis 1700, Herder, Freiburg 2017, pp. 253-254.
  • Stefano Tabacchi, Nerli, Francesco, in DBI, vol. 78 (2013).

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]