Del Giudice, Francesco

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Francesco Del Giudice (Napoli, 7 dicembre 1647 - Roma, 10 ottobre 1725) è stato un cardinale, membro e segretario della Congregazione del Sant'Uffizio.

Nobile napoletano legato alla Spagna, fu nomiato protonotario apostolico e referendario della Segnatura apostolica da papa Clemente XI. Sotto Innocenzo XI fu governatore di Roma e presidente dell'Annona. Nominato cardinale il 13 febbraio 1690 da Alessandro VIII. Fu molto attivo in Curia e fece parte di diverse Congregazioni (tra le quali quelle del Concilio, dei vescovi e regolari, dei Riti, di Propaganda Fide e del Sant'Uffizio; fu prefetto della Congregazione dell'Immunità ecclesiastica).
Al servizio alla Curia romana affiancò quello alla monarchia spagnola: dal 1701 al 1706 fu viceré di Sicilia (e nel 1704, mentre era ancora viceré, fu nominato arcivescovo di Monreale); dal 1711 al 1716 fu Inquisitore generale di Spagna.

Trascorse i suoi ultimi anni a Rome e fu cardinale-segretario della Congregazione del Sant'Uffizio dal 1719 alla morte avvenuta nel 1725.

Bibliografia

Links

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]