Bellinchetti, Francesco

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Francesco Bellinchetti è stato un farmacista e commerciante bergamasco, perseguitato per eresia.

Legato a Vincenzo Marchesi, fu fondamentale nell'introdurre la circolazione di libri proibiti nella città di Bergamo.
Ebbe rapporti abbastanza stretti con Pietro Perna e Pier Paolo Vergerio (gli scritti ed opuscoli di quest'ultimo gli pervenivano attraverso Aurelio Vergerio). Fece parte del circolo di Vittore Soranzo.
Fu arrestato nel 1556 insieme al fratello Alessandro Bellinchetti, ma entrambi riuscirono a fuggire poco dopo, rifugiandosi a Chiavenna. Rimase nei Grigioni, stabilendosi a Coira, dove negli anni sessanta gestiva una miniera di ferro, mantenendo traffici commerciali con l'Italia.

Bibliografia

  • Processo Soranzo, ad indicem
  • Massimo Firpo, Vittore Soranzo vescovo ed eretico. Riforma della Chiesa e Inquisizione nell'Italia del Cinquecento, Laterza, Roma-Bari 2006

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]