Adriani, Flaminio

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Flaminio Adriani è stato un giureconsulto del XVII secolo, che fu notaio della Congregazione del Sant'Uffizio dal 1575 al 1600.

Originario di Monte Santo (l'attuale Potenza Picena) nei pressi di Macerata, già nel 1566 figurava a Roma ed era nominato da Pio V tra i Cavalieri dello Speron d’oro (31 ottobre 1566).

Prestò giuramento come notaio del Sant'Uffizio il 19 novembre 1575 e svolse tale funzione fino alla morte avvenuta nel 1600. Gli succedette il cugino Quintiliano Adriani, che esercitò la funzione di notaio del Sant'Uffizio fino al 1606.

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Anfänge der Römischen Inquisition. Kardinäle und Konsultoren 1542 bis 1600, Herder, Freiburg 2013, pp. 51-52

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]