Sozzini, Fausto

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Fausto Sozzini o Socini (Siena, 5 dicembre 1539 - Lusławice, Cracovia, 4 marzo 1604) è stato un teologo antitrinitario.

Biografia

Membro di una famiglia di giuristi (suo nonno fu il celebre Mariano Sozzini il Giovane, suo padre Alessandro Sozzini), molti dei quali aderirono alla Riforma, lui stesso sospettato, fu costretto a riparare a Lione nell'aprile 1561. Morto lo zio Lelio Sozzini nel 1562, si recò a Zurigo per recuperare le sue carte, la lettura delle quali lo influenzò non poco nella composizione della sua prima opera di carattere antitrinitario, l'Explicatio primae partis primi capitis Evangelistae Johannis, pubblicata anonima in Transilvania nel 1568. Nel frattempo egli era rientrato in Italia, dove servì Isabella de' Medici e Paolo Giordano Orsini. In questi anni italiani redasse il De auctoritate sanctae scripturae. Nel 1575 abbandonò definitivamente la penisola, stabilendosi a Basilea. Nel 1578 si trasferì in Transilvania su invito di Giorgio Biandrata. Successivamente passò in Polonia, a Cracovia, dove impose la sua egemonia sulla Chiesa antitrinitaria locale (sancita dal sinodo di Lublino del 1593). Rimase in Polonia fino alla morte, avvenuta in un villaggio nei pressi di Cracovia nel 1604, mentre ancora non aveva terminato la sua ultima opera, la Christianae religionis brevissima institutio (un catechismo antitrinitario che fu completato dai suoi discepoli).

Il pensiero teologico di Fausto Sozzini e la sua influenza

Empty section

Bibliografia

  • Mario Biagioni, Fausto Socini e i Sociniani, in ll Contributo italiano alla storia del Pensiero – Filosofia, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, Roma 2012
  • Domenico Caccamo, Eretici italiani in Moravia, Polonia, Transilvania (1558-1611). Studi e documenti, Sansoni-The Newberry Library, Firenze–Chicago 1970
  • Massimo Firpo, Pierre Bayle, gli eretici italiani del Cinquecento e la tradizione sociniana, in «Rivista storica italiana», 85,1973, pp. 612-66
  • Massimo Firpo, Antitrinitari nell’Europa orientale del ’500. Nuovi testi di Szymon Budny, Niccolò Paruta e Iacopo Paleologo, La Nuova Italia, Firenze 1977
  • Fiorella Pintacuda De Michelis, Socinianesimo e tolleranza nell'età del razionalismo, Franco Angeli, Milano 1975
  • Giovanni Pioli, Fausto Socino: vita, opera, fortuna. Contributo alla storia del liberalismo religioso moderno, Guanda, Modena 1952
  • Aldo Stella, Anabattismo e antitrinitarismo in Italia nel XVI secolo, Liviana, Padova 1969
  • Aldo Stella, Dall’anabattismo veneto al ‘Sozialevangelismus’ dei Fratelli Hutteriti e all’illuminismo religioso sociniano, Herder, Roma 1996
  • Lech Szczucki (a cura di), Faustus Socinus and his Heritage, Polish Academy of Sciences, Kraków 2005

Links

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014
To be improved

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]