Cioni, Fabio

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Fabio Cioni è stato un notaio ed eretico del XVI sec.

Nacque a Grosseto attorno al 1520 ed in tale città esercitò la professione di notaio. A partire dal 1544 costituì con altri, tra i quali spicca la figura del medico Achille Benvoglienti, un circolo eterodosso di tendenze calviniste. Fu arrestato nel settembre 1568 per ordine dell'Inquisizione di Siena e resistette fino a quando, nel corso dell'interrogatorio del 9 dicembre, non fu sottoposto alla tortura: rivelò allora i nomi dei complici, il che portò all'arresto del Benvoglienti. Il suo processo si concluse con la condanna al servizio vitalizio nelle galere della marina granducale. Abiurò pubblicamente a Siena il 27 febbraio 1569.
Non è nota la data di morte.

Bibliografia

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]