Pinelli, Domenico

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Domenico Pinelli (Genova, 21 ottobre 1541 – Roma, 9 agosto 1611) è stato un cardinale, membro del Sant'Uffizio.

Patrizio genovese, avvocato e professore di diritto all'Università di Padova, si trasferì a Roma negli anni di Pio IV. Il successore Pio V lo nominò correttore delle lettere. Vescovo di Fermo dal 1577, fu nominato cardinale da Sisto V e in seguito incluso nella Congregazione del Sant'Uffizio, nella quale figurava all'inizio del papato di Clemente VIII. Fu tra i giudici di Giordano Bruno.

Bibliografia

Link

Voci correlate

Article written by Daniele Santarelli | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]