Sanmattei, Dionigi

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Dionigi Sammattei, meglio noto come Dionigi da Costacciaro, è stato un inquisitore, appartenente all'ordine dei minori conventuali.

Già lettore di teologia in vari conventi del suo ordine e predicatore di fama, nel 1574 fu eletto provinciale dei minori conventuali dell'Umbria. Nel 1577-78 fu Inquisitore di Siena. Nel 1578 fu quindi nominato Inquisitore di Firenze.
Nel 1594 si occupò del caso di Gostanza da Libbiano, processata a San Miniato per stregoneria.
Il suo intervento come fiscale nel processo fu fondamentale nello scagionare la donna dalle accuse portate avanti dal personale inquisitoriale locale (che aveva fatto ricorso alla tortura per far confessare la donna), inesperto e ossessionato dalla stregoneria diabolica.

Bibliografia

  • Franco Cardini (a cura di), Gostanza, la strega di San Miniato, Laterza, Bari-Roma, 1989

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]