Conversos

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

I termini conversos, judío-conversos, marranos, cristianos nuevos di origine ebraica (riferendosi il termine cristianos nuevos sia agli ebrei sia ai musulmani convertiti) designavano, in Spagna, in Portogallo e nei rispettivi domini in un'arco cronologico compreso tra Quattrocento e Sette-Ottocento, i discendenti degli ebrei convertiti al cristianesimo, i quali tuttavia continuavano a praticare in segreto il giudaismo, mantenendo altresì forme di solidarietà che denotavano, forse, la loro coscienza di appartenere a un gruppo distinto dai cristianos viejos (che a loro volta, si può dire, li percepivano come "diversi"). Nel definire i conversos come gruppo e l'opposizione tra cristianos nuevos e cristianos viejos, in ogni caso, ebbe un peso rilevante e fondamentale l'azione inquisitoriale.

Per approfondire vedi :

Page created by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]