Come citare Ereticopedia
180px-D%C3%ADa-del-libro.jpg

Istruzioni per citare i nostri contenuti

Ereticopedia (ISSN 2282-1589), oltre ad ospitare vari spazi di approfondimento e discussione (tra cui le pagine dell'Associazione CLORI), è il "contenitore" di due iniziative editoriali distinte: il Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo (ISBN 978-88-942416-0-0) e la rivista on line "Quaderni eretici" (ISSN 2421-3012).

Si ricorda altresì, per citare correttamente l'URL, che il presente sito è ospitato al doppio indirizzo http://ereticopedia.wikidot.com e http://www.ereticopedia.org, ma quest'ultimo è preferibile nelle citazioni.

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo

Dato che le pagine possono essere continuamente aggiornate, è necessario citare almeno la data di consultazione. Si può inoltre citare l'anno di prima pubblicazione della voce di interesse, sempre riportato su questo sito, insieme al nome dell'autore, al termine di ogni voce (l'indicazione è riconoscibile dall'impiego del formato teletype).

Per esempio, mettiamo che si voglia citare la voce "Serchia, Maddalena", creata nel 2014 e che è stata consultata in data 30 gennaio 2017. La citazione dovrà effettuarsi come segue:

Domizia Weber, Serchia, Maddalena, in Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo, 2014, <http://www.ereticopedia.org/maddalena-serchia> [URL consultato il 30 gennaio 2017]

Oppure, in forma semplificata (è la forma che più consigliamo), si può citare come segue:

Domizia Weber, Serchia, Maddalena, in Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo, <http://www.ereticopedia.org/maddalena-serchia> [URL consultato il 30 gennaio 2017]

In alternativa, si potrebbe citare l'esatta versione consultata, controllando il dato nella cronologia della voce ovvero in basso a destra, omettendo l'anno di prima pubblicazione della stessa, ma mantenendo l'indicazione della data di consultazione. Per esempio, mettiamo che si sia consultato in data 30 gennaio 2017 la voce "Serchia, Maddalena", nella sua versione del 30 ottobre 2016, ore 17:09. La citazione andrebbe allora effettuata come segue:

Domizia Weber, Serchia, Maddalena, in Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo, 30 ottobre 2016, 17:09, <http://www.ereticopedia.org/maddalena-serchia> [URL consultato il 30 gennaio 2017]

Se la voce è redazionale (autore indicato come "Redazione"), il nome dell'autore è omesso nella citazione.

L'opera è identificata dal seguente codice ISBN: 978-88-942416-0-0.

Sezione "Dominae fortunae suae"

Per visualizzare le istruzioni per citare correttamente la sezione "Dominae fortunae suae". La forza trasformatrice dell’ingegno femminile, che afferisce al Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo ma è autonomamente strutturata, cliccare qui.

Rivista "Quaderni eretici"

Un esempio: Luca Al Sabbagh, Reggio Emilia e l'Inquisizione: la “Narrativa dell’Origine, e Stato degl’Inquisitori, quali dalla fondazione di questa Inquisizione di Reggio hanno retto questo Santo Tribunale” (1709-1743), in "Quaderni eretici", 3, 2015, pp. 93-116, <http://ereticopedia.wdfiles.com/local--files/rivista/QE_3_completo.pdf> [URL consultato il il 16 gennaio 2016]

La rivista è identificata dal seguente codice ISSN: 2421-3012.
Nel catalogo ANCE del CINECA la rivista è identificata dal seguente codice: E231686.

Come citare su CINECA/IRIS

Una voce pubblicata sul "Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo" rientra nella categoria "Contributo in volume > Voce (in dizionario o enciclopedia)". Il Dizionario infatti è dotato di codice ISBN (International Standard Book Number), "numero che identifica a livello internazionale in modo univoco e duraturo un titolo o una edizione di un titolo di un determinato editore" e che "oltre a identificare il libro, si attribuisce a tutti quei prodotti creati per essere utilizzati come libro" (cfr. http://www.isbn.it).

Per un esempio di citazione su IRIS di una voce del Dizionario (cliccare su "Scheda completa") vedi qui.

Un contributo pubblicato invece sulla rivista "Quaderni eretici" può rientrare nella categoria "Contributo in rivista > Articolo in rivista" oppure nella categoria "Contributo in rivista > Recensione in rivista", a seconda della tipologia.

Per un esempio di citazione su IRIS di un articolo della rivista (cliccare su "Scheda completa") vedi qui.

Generare il PDF di una voce

Per generare il PDF di una voce o di una pagina di Ereticopedia si consiglia di utilizzare l'apposita funzione "Print" nella sidebar a destra (funzione particolarmente user friendly). Si possono quindi eventualmente personalizzare dimensioni e tipo di carattere, occorre successivamente cliccare su "PRINT THE PAGE" e infine utilizzare l'opzione "Salva come PDF".

Page created by Daniele Santarelli | Ereticopedia.org © 2013-2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]