Franchino, Carlo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Carlo Franchino è stato confessore e vicario del vescovo di Bergamo Vittore Soranzo.

Originario di Amandola (nei pressi di Fermo), addottorato in utroque iure, divenne vicario del vescovo di Bergamo nel 1544.
Col Soranzo fu processato a Roma e condannato nel 1551. Definì il Soranzo «potissimam causam errorum suorum».

Bibliografia

  • Processo Soranzo, ad indicem (in part. pp. 10-11, nota 12)
  • Massimo Firpo, Vittore Soranzo, vescovo ed eretico. Riforma della Chiesa e Inquisizione nell'Italia del Cinquecento, Laterza, Roma-Bari 2006

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]