Piazza, Camillo

Camillo Piazza (Forlì, 1612 - Roma, 11 ottobre 1690) è stato advocatus reorum e assessore presso la Congregazione del Sant'Uffizio, vescovo, ministro del Sant'Uffizio nel Regno di Napoli.

Dottore in utroque iure, fu "advocatus reorum" presso la Congregazione Sant'Uffizio dal 1641 al 1659.
Fu ministro del Sant'Uffizio nel Regno di Napoli dal 1659 al 1663.
Dal 1674 al 1690 fu assessore del Sant'Uffizio.
Nel 1659 fu nominato vescovo di Dragobizia.

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Römische Inquisition. Kardinäle und konsultoren 1601 bis 1700, Herder, Freiburg 2017, pp. 480-482, 652, 659.

Links

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]