Campeggi, Camillo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Camillo Campeggi è stato un inquisitore domenicano del XVII sec.

Già lettore di teologia, fu socio del commissario generale del Sant'Uffizio (giurò come tale il 4 settembre 1635) e consultore del Sant'Uffizio (giurò come tale il 7 luglio 1636).
Fu quindi Inquisitore di Como (1637-1640), Inquisitore di Mantova (1640-1643), Inquisitore di Pavia (1643), Inquisitore di Faenza (1643-1652). Morì nel settembre 1652.

Suo antenato era l'omonimo Camillo Campeggi, inquisitore e vescovo vissuto nel XVI sec.

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Römische Inquisition. Kardinäle und konsultoren 1601 bis 1700, Herder, Freiburg 2017, pp. 157-158.

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]