Bonaventura Pio da Costacciaro

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Bonaventura Pio Fauni da Costacciaro (Costacciaro, ultimi anni del XVI sec. - Gubbio, 1562), noto come il Costacciaro, fu maestro generale dei frati minori conventuali dal 1543 al 1549. Come tale partecipò attivamente alla prima fase del concilio di Trento. Nel 1549 Paolo III lo nominò vescovo di Acqui (che egli governò fino al 1558).
Pur apprezzato da Girolamo Aleandro e Ambrogio Catarino Politi, fu duramente attaccato dallo zelante Grechetto per la protezione assicurata ai numerosi membri ortodossi del suo ordine. Grechetto inoltre lo accusò di aver esposto al concilio opinioni assai sospette in merito alla giustificazione per fede. Da parte sua Celio Secondo Curione lo tacciò invece di sfrenato filopapismo.

Bibliografia

  • Processo Morone2, vol. 1, pp. 275-76, nota 17 (e bibliografia ivi citata)

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]