Micheli, Benedetto

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Benedetto Micheli è stato un medico lucchese del XVI sec., esule religionis causa.

Emigrò da Lucca in Svizzera, soggiornando a Ginevra e a Basilea. Mentre si trovava a Basilea, fu destinatario di una lettera di Giovanni Paolo Alciati della Motta, nel 1559, allorché questi, in rotta con Calvino, aveva abbandonato Ginevra.
Nella lettera, inclusa nel processo subito da Alciati a Ginevra in contumacia, questi definisce le proprie posizioni teologiche e si difende dalle accuse.
Questa grande confidenza con Alciati potrebbe far ritenere Micheli vicino al radicalismo religioso.

Bibliografia

  • Luca Addante, Giampaolo Alciati della Motta e gli eretici piemontesi nell'Europa del Cinquecento, Aragno, Torino 2013 (in part. Appendice 2, pp. 117-125, dove è riprodotta la lettera di Giovanni Paolo Alciati della Motta a Benedetto Micheli).

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]