Moduco, Battista

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Battista Moduco, detto "Gamba Secura", è stato un benandante friulano.

Originario di Trivignano ma abitante a Cividale almeno da un trentennio, di professione pubblico banditore, dopo aver sparso la voce di essere un benandante, fu interrogato il 27 giugno 1580 a Cividale dall'inquisitore Felice Passeri, lo stesso giorno dell'interrogatorio ed arresto del compagno Paolo Gasparutto, e confessò subito, inducendo alla confessione anche il Gasparutto il giorno dopo.
Liberato poco dopo, il suo iter processuale, come quello di Gasparutto, si concluse con la lettura della sentenza il 26 novembre 1581 a S. Francesco di Cividale. Come il suo compagno fu condannato a sei mesi di carcere e a varie pene spirituali, ma il carcere fu commutato nella residenza forzata a Cividale. Lo stesso giorno abiurò solennemente insieme al Gasparutto.

Bibliografia

Voci correlate

Article written by Daniele Santarelli | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]