Carranza, Bartolomé

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

201px-Carranza.jpg

Bartolomé de Carranza (Miranda de Arga, 1503 – Roma, 2 maggio 1576) è stato un arcivescovo e teologo domenicano spagnolo. 

Biografia

Studiò all'Università di Alcalà, quindi entrò nell'ordine domenicano.
Fu uno stimato teologo ed insegnò all'Università di Valladolid. 
Partecipò al concilio di Trento, inviatovi da Carlo V.
Nel 1554 accompagnò Filippo II in Inghilterra, dove collaborò con il cardinal Reginald Pole alla restaurazione cattolica intrapresa dalla regina Maria Tudor (sposata con Filippo II).
Filippo II lo nominò arcivescovo di Toledo e primate di Spagna nel 1557.
Sospettato di eresia sin dagli anni Trenta, ma sempre protetto da Carlo V, fu arrestato nel 1559 e sottoposto a un lungo processo inquisitoriale conclusosi a Roma poco prima della sua morte nel 1576.  

Bibliografia

  • José Ignacio Tellechea Idigoras, Fray Bartolomé Carranza. Documentos históricos, voll. I–VII, Real Academia de la historia, Madrid 1962–1994
  • José Ignacio Tellechea Idigoras, Fray Bartolomé Carranza y el cardenal Pole: un navarro en la restauración católica de Inglaterra (1554–1558), Diputación foral de Navarra, Pamplona 1977
  • José Ignacio Tellechea Idigoras, Fray Bartolomé Carranza de Miranda (Investigaciones históricas), Gobierno de Navarra, Pamplona 2002
  • José Ignacio Tellechea Idigoras, El arzobispo Carranza. “Tiempos recios”, Publicaciones Universidad Pontificia – Fundación universitaria española, Salamanca, voll. I–IV, 2003–2008

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]