Assessore del Sant'Uffizio

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-8894241600 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

L'assessore della Congregazione del Sant'Uffizio svolgeva una sorta di funzione di segretariato all'interno della stessa al servizio dei cardinali inquisitori. La funzione fu creata nel 1553, con la nomina di Giovanni Battista Bizzoni. L'assessore era in genere un prelato secolare, addottorato in utroque iure, spesso scelto tra chi già serviva la Congregazione come consultore.

Vedi anche: Lista degli Assessori del Sant'Uffizio

Bibliografia

  • Francesco Beretta, Galilée devant l’Inquisition. Une relecture des sources, Faculté de Théologie de l’Université de Fribourg, Fribourg 1998.
  • Andrea Del Col, Assessore, in DSI, vol. 1, p. 107.
  • Herman H. Schwedt, Die Anfänge der Römischen Inquisition. Kardinäle und Konsultoren 1542 bis 1600, Herder, Freiburg 2013.

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, "De rerum natura", lib. V]

CLORI%20Botticelli%20header%203.jpg

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License