Capone, Antonio

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-88-942416-0-0 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Antonio Capone è stato un medico del XVI sec.

Frequentò gli ambienti valdesiani a Napoli. Tuttavia a questa attrazione per le nuove idee religiose seguì un ritorno all'ortodossia più intransigente, che lo rese, insieme con Ranieri Gualandi, un attivo delatore dei valdesiani stessi.

Bibliografia

  • Carlo De Frede, Religiosità e cultura nel Cinquecento italiano, Il Mulino, Bologna, 1999 p. 251.
  • Processo Morone2, vol. I, p. 70, nota 30.

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License