Brucioli, Antonio

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

images?q=tbn:ANd9GcRI14RNj9Q935Y_ifeEMIVc_LGQDMNq5cOyMJSD5MJDeTyZTj0rew

Antonio Brucioli (Firenze, ca. 1498 – Venezia, 5 dicembre 1566) è stato un umanista e letterato.

Biografia

Nacque a Firenze da famiglia di falegnami benestanti alla fine del XV sec.
In giovinezza apprese le lingue classiche e l'ebraico e frequentò le riunioni degli Orti Oricellari.
Nel 1522, in seguito alla scoperta della congiura contro il cardinale Giulio de' Medici, nella quale erano implicati alcuni membri del gruppo degli Orti Oricellari, Brucioli fuggì alla volta di Venezia, quindi passò a Lione e in Germania. Nel 1527 rientrò a Firenze alla restaurazione della repubblica, ingaggiando una dura polemica politica contro i savonaroliani. Nel 1529 fu arrestato per luteranesimo e bandito da Firenze e trovò riparo di nuovo a Venezia.
Fu qui che pubblicò allora le sue opere di maggior rilievo: i Dialogi della morale philosophia, dei quali faceva parte il celebre Dialogo della Repubblica, la sua celeberrima traduzione della Bibbia in italiano e il Commento al Nuovo Testamento. Dal 1538 fu agente di Cosimo I a Venezia. Le sue opere furono condannate e inserite nell'indice veneziano dei libri proibiti (1548) curato dal nunzio Giovanni Della Casa. Nel 1548 Brucioli fu bandito da Venezia. Riparò pertanto a Ferrara alla corte di Renata di Francia. Rientrato di nuovo a Venezia, nel 1555 fu costretto ad abiurare e nel 1558 fu arrestato: la pena venne quindi commutata negli arresti domiciliari. Visse gli ultimi anni in gravi ristrettezze, morendo nel 1566.

Bibliografia

  • Antonio Brucioli. Humanisme et évangélisme entre réforme et contre-réforme, Actes du colloque de Tours, 20-21 mai 2005, sous la direction de Elise Boillet, Champion, Paris 2008
  • Andrea Del Col, Il controllo della stampa a Venezia e i processi di Antonio Brucioli (1548-1559), in "Critica storica", 17, 1980, pp. 457-510
  • Andrea Del Col, Brucioli, Antonio in DSI, vol. 1, p. 227
  • R. N. Lear, Brucioli, Antonio in DBI, vol. 14 (1972)
  • Giorgio Spini, Tra Rinascimento e Riforma. Antonio Brucioli, La Nuova Italia, Firenze 1940

Testi on line

Link

Voci correlate

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]