Diana, Antonino

Antonino Diana (Palermo, 1585 - Roma, 20 luglio 1663) è stato un teologo, appartenente all'ordine dei chierici regolari teatini.

Fu ammeso nell'ordine teatino nel 1614 e tenne la professione nel 1616.
Fu studioso di teologia morale di grande fama: i suoi scritti sono raccolti nella miscellanea Resolutionum moralium, edita in più volumi e con importanti aggiunte e integrazioni a partire dal 1628.
Nel 1645 fu nominato consultore del Sant'Uffizio. Fece parte della commissione teologica che condannò le tesi di Giansenio.
Morì a Roma il 20 luglio 1663.

Testi on line

Bibliografia

  • Santo Burgio, Teologia barocca. Il probabilismo in Sicilia nell'età di Filippo IV, Biblioteca della Società di Storia Patria, Catania 1998
  • Santo Burgio, Diana, Antonino, in DSI, vol. 1, p. 475
  • Paolo Portone, Diana, Antonino, in DBI, vol. 39 (1991)

Links

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]