Delle Rive, Angioletta

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Angioletta delle Rive (Pordenone, 1580 - Udine, 4 gennaio 1651) è stata una donna perseguitata per stregoneria.

Vedova di un pescatore, per sopravvivere esercitava l'attività di guaritrice usando le erbe.
Arrestata per stregoneria, morì nelle carceri dell'Inquisizione a Udine il 4 gennaio 1651.

Bibliografia

  • Ornella Lazzaro, Le amare erbe. Un processo di stregoneria nel Friuli del Seicento: il caso di Angioletta e Giustina delle Rive, Biblioteca dell'immagine, Pordenone 1992 (riedizione: Biblioteca dell'immagine - Circolo culturale Menocchio, Pordenone - Montereale Valcellina 2007)

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]