Crescenzi, Alessandro

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Alessandro Crescenzi (Roma, 1607- Roma, 8 maggio 1688) è stato un vescovo e cardinale.

Discendente del cardinale Marcello Crescenzi (che fu legato papale al concilio di Trento e membro del Sant'Uffizio) e nipote del cardinal Pier Paolo Crescenzi, appartenne all'ordine dei chierici regolari somaschi. Fu vescovo di Termoli (nomina nel 1643), di Ortoli e Campli (1644), di Bitonto (1652), patriarca latino di Alessandria (1671), e vescovo di di Recanati-Loreto (1676).

Dal 1663 al 1670 fu ministro del Sant'Uffizio nel Regno di Napoli.

Fu nominato cardinale da papa Clemente X il 27 maggio 1675 ed incluso nella Congregazione dell'Indice (dal 1676).

Morì a Roma nel 1688.

Links

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]