Balbani, Agostino

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Agostino Balbani (Lucca, 2 ottobre 1482 - Lucca, febbraio 1532) è stato un patrizio e mercante lucchese.

Risiedette a lungo nelle Fiandre, ma soggiornò anche, più brevemente, a Lione. Spiritualmente inquieto (da giovane avrebbe voluto intraprendere la vita sacerdotale ma le vicissitudini familiari glielo impedirono), venne a contatto con le nuove idee religiose nelle Fiandre e in Francia e le esportò a Lucca (probabilmente fu il primo a introdurre le idee della Riforma protestante nella città).

Bibliografia

  • Simonetta Adorni Braccesi, Una città infetta : la Repubblica di Lucca nella crisi religiosa del Cinquecento, Olschki, Firenze 1994
  • Marino Berengo, Nobili e mercanti nella Lucca del Cinquecento, Einaudi, Torino 1965
  • Gemma Miani, Balbani, Agostino, in DBI, vol. 5 (1963)
  • Renzo Ristori, Le origini della Riforma a Lucca, in "Rinascimento", III, 1952, pp. 270-292

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]