Abbiosi, Agostino

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Agostino Abbiosi o Abioso (Ravenna, fine XV sec. - Padova?, post 1570) è stato un medico, diplomatico e funzionario.

Nacque a Ravenna da famiglia originaria di Padova. Nel 1527-1528 fu ambasciatore ravennate a Venezia. Nel 1529 fu eletto consigliere di Ravenna.
Nel 1557 fu nominato collaterale del Dominio a Padova, ottenendo la cittadinanza padovana.

Fu medico, ma coltivò interessi umanistici e fu anche oratore e poeta.

Fu in relazioni amichevoli con Orazio Brunetto e Achille Bocchi.
Nel 1551 fu citato come "lutherano" nella delazione Manelfi.
Nel 1560 depose a Padova, nel quadro delle indagini a carico di Pietro Carnesecchi.

Bibliografia

  • Processo Carnesecchi, vol. I, pp. 300-303.
  • Carlo Ginzburg, I costituti di don Pietro Manelfi, Sansoni-The Newberry Library, Firenze-Chicago 1970, pp. 48, 70, 71.
  • Augusto Torre, Abbiosi, Agostino, in DBI, vol. 1 (1960).

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]